1. Preparare alcuni sassi. Se necessario lavarli con sapone e acqua calda e asciugarli. Una abrasione delle superfici da incollare migliora l’adesione.

2. Mescolare in parti uguali le due paste e impastare con le dita e il palmo della mano 5-6 minuti, fino a quando il colore è uniforme e i colori delle due paste sono scomparsi. (Prima di fare presa, la pasta, come tanti altri prodotti chimici domestici, puó causare irritazioni a pelli sensibili. In tali casi usare guanti di gomma o di polivinile. Finito il lavoro, lavare tutto con acqua calda e sapone, anche le mani se le avete usate nude).

3. Formare con la pasta una pallina e metterla al centro della cappa.

4. Premere la cappa sul sasso nel punto in cui volete incollarla in modo che la pasta riempia l’occhiello, e fuoriesca dal bordo della cappa stessa.

5. Modellare la pasta fuoriuscita in modo da raccordare il bordo della cappa con la supefice del sasso.

6. Pulire con uno stuzzicadenti la pasta uscita dall’occhiello.

7. Per ottenere una supefice ben levigata al bordo della cappa, lisciare con un dito umido la pasta.

8. La velocitá di polimerizzazione dipende dalla temperatura alla quale detto processo avviene, cosicché a 20-25ºC la pasta diventa dura come un sasso nel giro di 3-4 ore. Mentre aumentando la temperatura (ad esempio sotto paralume di una lampada a filamento), questo puó essere compiuto nel giro di pochi minuti
Conservare la pasta non ancora mescolata in frigorifero se intercorre molto tempo fino al prossimo uso.

9. I sassi sono pronti! Vedi anche Youtube
http://www.youtube.com/user/larchy72
Bathilith
Fisica